Salta al contenuto

È morta Stefania Sberna, storica speaker del Catania

  • Addio alla “voce” della passione rossazzurra – Pogliese:”La tribuna stampa dello stadio Massimino verrà intitolata a Stefania Sberna”.

CATANIA , 24/03/2021 – Si è spenta ieri all’età di 54 anni, dopo aver lottato contro una brutta malattia, Stefania Sberna, giornalista e speaker ufficiale del Calcio Catania. Lascia il marito e due figlie. 

Attraverso la sua voce grintosa ed appassionata sono state raccontate le imprese più memorabili del club rosso-azzurro di questi ultimi trent’anni.

Il comunicato del Catania Calcio:

23/03/2021 – “Oggi ci lascia Stefania Sberna, che al suo amatissimo Calcio Catania ha regalato per 30 anni una capacità straordinaria di suscitare ed esprimere emozioni, entrando così semplicemente e gentilmente nel cuore di tutti i tifosi rossazzurri.

Con il suo genuino entusiasmo, i suoi autentici valori umani e la sua generosa e tenace passione sportiva, una grande donna catanese ha scelto il Catania ogni giorno ed è sempre stata pronta a spendere parole ed esempi di sostegno.

La voce della nostra Stefania è in tutte le indelebili testimonianze dei momenti felici e il suo nome rimarrà per sempre nella storia del nostro club.

Al marito, Salvo, e alle figlie, Federica e Giulia, il caloroso abbraccio di tutto il mondo rossazzurro.

Il Calcio Catania ha richiesto alla Lega Italiana Calcio Professionistico l’autorizzazione ad apporre una fascia in segno di lutto al braccio dei calciatori, in occasione della gara con la Cavese, e ad osservare un minuto di raccoglimento prima del fischio d’inizio di Catania-Viterbese.”

Pogliese:”La tribuna stampa dello stadio Massimino verrà intitolata a Stefania Sberna”.

Queste le parole del Sindaco di Catania: “La grande emozione che ha suscitato la scomparsa di Stefania Sberna, giornalista e storica speaker del Calcio Catania, è la riprova del segno indelebile che la sua ineguagliabile passione per i colori rossazzurri, ha lasciato tra gli sportivi catanesi. L’entusiasmo contagioso della sua voce rimarrà memoria collettiva per tifosi, colleghi giornalisti, amici e soprattutto il marito Salvo con le figlie Giulia e Federica, che hanno condiviso il doloroso calvario della malattia sopportata con grande dignità. A memoria futura della sua genuina personalità, condividendo l’iniziativa con il Calcio Catania, l’Ordine dei Giornalisti e l’Unione Stampa Sportiva, intitoleremo a Stefania Sberna la tribuna stampa dello Stadio Angelo Massimino, un luogo in cui Stefania ha condiviso trenta anni di storia sportiva, nella buona e nella cattiva sorte, a testimoniare il sincero e autentico attaccamento ai valori dello sport e della passione civile”. 

Ieri sera, appresa la triste notizia, a palazzo degli elefanti, l’amministrazione e il consiglio comunale hanno osservato un minuto di silenzio in memoria della cara Stefania. 

Catania CreAttiva si unisce al dolore della famiglia di Stefania porgendo le sue più sentite condoglianze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *