Salta al contenuto

Inferno a Beirut (Video) – Esplodono nei pressi del porto quasi 3000 tonnellate di nitrato di ammonio

CRONACA ESTERA

BEIRUT – Mezza capitale del Libano è stata devastata da due enormi esplosioni nei pressi del porto, dov’erano custodite 2.750 tonnellate di nitrato di ammonio, scaricate al porto nel 2013 e poi depositate in un container, che l’hanno ridotta in polvere come ai tempi della fine della guerra civile durata 15 anni.

La Croce Rossa riporta un bilancio di almeno 100 vittime, 4 mila feriti e cento dispersi. È successo ieri pomeriggio, martedì 4 agosto 2020, alle 17.00 p.m. ora locale.

Tutti i video della terribile catastrofe che ha sconvolto Beirut. Guarda il VIDEO⤵️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *