Barbagallo (USB Vvf): “Precipitati per un incendio che a fine di ottobre difficilmente può essere definito naturale”

28 ottobre 2022 – Comunicato USB Vigili del Fuoco Sicilia

USB Vigili del Fuoco Sicilia non può che unirsi alle dichiarazioni di solidarietà e di cordoglio per le vittime dell’ennesimo incidente sul lavoro avvenuto nel nostro bel Paese, incidente  avvenuto  nel catanese.

Un Canadair Vvf, con piloti  partiti da Lamezia Terme, ha impattato con un monte etneo e le cause, ovviamente, sono ancora da accertare.
L’intervento era in corso (ricordando come proprio il comando di Catania dei Vvf, già negli anni, ha avuto parecchi decessi in servizio) per un incendio che da mercoledì interessava la zona di Linguaglossa-Monte Calcinera- un incendio che a fine di ottobre difficilmente può  essere definito naturale!

Alle 2 vittime va il nostro pensiero, e col passare del tempo cresce l’angoscia e diminuisce la speranza di un ritrovamento “miracoloso”.
Alle famiglie dei due Vvf a bordo del Canadair e al Corpo nazionale dei Vigili del fuoco per lo spirito ed abnegazione che mette quotidianamente, anche se in difficoltà, a disposizione di chi ci chiede aiuto, la nostra vicinanza e solidarietà.

✍Carmelo Barbagallo, coordinatore regionale USB Vigili del fuoco Sicilia

Condividi:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *