Calo immunitario dopo il vaccino, lo ammette la Pfizer.

6 aprile 2022 – Redazione (a cura di Monica Tomasello)

I contagi crescono soprattutto fra i vaccinati, perché? La risposta la troviamo nel documento ufficiale ma riservato della stessa Pfizer-Biontech […] datato maggio 2021.

È la stessa Pfizer ad ammettere: “calo immunitario dopo il vaccino. Documentata la «diminuzione transitoria dei linfociti» in tutte le età.”

A pagina 8 della relazione si legge chiaramente il perché aumentino i contagi subito dopo il vaccino. Ecco uno dei motivi: «Le valutazioni cliniche di laboratorio hanno mostrato una diminuzione transitoria dei linfociti che è stata osservata in tutti i gruppi di età e di dose che si è risolta entro circa 1 settimana». Insomma, un calo immunitario transitorio dei linfociti, che sono globuli bianchi preposti alle difese immunitarie dell’organismo e, come tali, sono coinvolti in svariati processi patologici e non. Una loro riduzione, fra le varie cause, può essere provocata come reazione dell’organismo all’assunzione di alcuni farmaci, quindi, nel caso attuale, nell’inoculazione di un vaccino.”

 


Io direi di farci subito anche la quarta dose… e la quinta… 
e la sesta… e magari, perché no, anche la settima…un po’ come il “settimo sigillo”.

M.T.

Condividi:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.