Catania, Cimitero, scatta il piano mobilità per la visita ai defunti: domenica e lunedì Acquicella raggiungibile in treno e con linee speciali autobus

01/11/2021 – di Redazione

Dalle ore 14,00 di giorno 30 ottobre hanno riaperto i Cimiteri di Catania, quello monumentale di via Acquicella e quello di San Giovanni Galermo, a seguito della revoca parziale operata dal sindaco Salvo Pogliese, alla luce delle mutate condizioni meteorologiche, dell’ordinanza precedentemente emanata che inibiva l’accesso al camposanto  a garanzia della sicurezza, dai rischi di caduta rami dagli alberi.

È ripreso, pertanto, con piena operatività il piano organizzativo varato dall’amministrazione comunale, con il coordinamento dell’assessore Pippo Arcidiacono, che detiene le deleghe al cimitero e alla mobilità, per fare fronte al tradizionale afflusso di familiari in visita ai propri defunti, con la predisposizione di piani viari e di trasporto pubblico nei giorni di ieri, domenica 31 ottobre, oggi, lunedì 1 e domani, martedì 2 novembre. In dettaglio, per il grande cimitero monumentale di via Acquicella l’Amministrazione Pogliese si è mossa con l’obiettivo di contemperare le esigenze di mobilità, soprattutto di anziani e disabili, con quelle della sicurezza e del rispetto dei luoghi di raccoglimento.  Pertanto, fermo restando che in generale è vietato l’ingresso di autovetture, autocarri e motocicli sono previste diverse eccezioni, sospendendo tutti i permessi per l’ingresso veicolare nell’area pedonale. Gli ingressi per i veicoli destinati al trasporto degli invalidi e dei mezzi per accompagnare persone non in grado di deambulare saranno consentiti dalle ore 12,00 alla chiusura del cimitero: se possessore di patente speciale è consentito solo l’ingresso dello stesso; nel caso di disabile non guidatore, invece è garantito l’ingresso di un solo accompagnatore (conducente del veicolo). Il cimitero di via Acquicella rimarrà aperto dalle ore 7,00 alle 17,00. Le confraternite osserveranno il seguente orario: domenica 31/10/21 dalle ore 8,00 alle ore 12,00; lunedì̀ 01/11/21 e martedì̀ 02/11/21 dalle ore 8,00 alle ore 17,00.

Per raggiungere il Cimitero di Acquicella, l’Amministrazione Comunale suggerisce l’utilizzo di mezzi pubblici. Grazie alla sinergia con il Comune della Regione e di Trenitalia, linee ferroviarie speciali e gratuite sono state approntate per le festività dell’uno e due novembre fra le stazioni di Catania centrale e Catania Acquicella. Per migliorare la mobilità del capoluogo, treni a frequenza rapida trasporteranno gratuitamente i cittadini etnei nei giorni di Ognissanti e della Commemorazione dei defunti, dalla stazione Centrale a quella di Acquicella. In campo naturalmente anche gli autobus dell’Amts, azienda del trasporto pubblico cittadino, che d’intesa con il Comune ha predisposto linee speciali e servizi integrativi a quelli ordinari, proprio per favorire l’accesso al Cimitero senza utilizzare il mezzo privato.

A cominciare da una navetta stazione-cimitero e il potenziamento del servizio dei bus pubblici dentro il camposanto, ma anche con linee ulteriori che da diversi punti della città porteranno ad Acquicella. In mattinata, intanto, l’assessore Arcidiacono ha condotto un altro sopralluogo, con la dirigente del Cimitero Marina Galezzi e il coordinatore operativo della Multiservizi Saro Pantellaro, per fare il punto sugli interventi di messa in sicurezza attuati nel camposanto dagli operatori, al lavoro anche nelle ultime ore malgrado le incerte condizioni meteo, per rimuovere le criticità causate anche dai violenti eventi atmosferici dei giorni scorsi.

(Fonte: Ufficio Stampa Comune di Catania)

Condividi: