Elezioni Regionali Sicilia – ELIANA ESPOSITO METTE NERO SU BIANCO E FIRMA UN PATTO CON I SICILIANI

21 settembre 2022 – Redazione

Comunicato SL
Se dovessi essere eletta Presidente della Regione Siciliana, mi impegno sin dal primo giorno di insediamento a fare quanto in mio potere per l’attuazione integrale dello Statuto e a pretendere che alla Sicilia e ai Siciliani vengano garantiti tutti i diritti costituzionali previsti da esso e fino ad ora negati con la complicità della classe politica e dirigente che ha occupato indegnamente gli scranni istituzionali”. Comincia così il documento che Eliana Esposito, candidata alla Presidenza della Regione Siciliana per “Siciliani Liberi”, ha voluto redigere e firmare ieri.

Per leggere l’intero documento “Patto con i Siciliani” clicca QUI.

L’aspirante Presidente indipendentista ha voluto mettere nero su bianco per essere quanto più chiara possibile. “Molti politici hanno promesso a parole l’attuazione dello Statuto, salvo poi, una volta andati al potere, rimangiarsi tutto quanto precedentemente detto; verba volant, scripta manent: ho voluto che le mie promesse – che innanzitutto faccio a me stessa – restassero indelebilmente scritte”.

[nelle foto: Eliana Esposito che firma il Patto coi Siciliani]

Nel documento, tra i vari punti, la riattivazione dell’Alta Corte, l’istituzione di un’Agenzia delle Entrate siciliana per far rimanere le tasse dei siciliani in Sicilia, l’impegno a essere presente ad ogni Consiglio dei Ministri che si terrà a Roma per le questioni che riguardano la Sicilia, la lotta alla Mafia. Il documento è stato redatto in tre lingue: italiano, siciliano e inglese.

Particolare attenzione pone la Esposito verso tutti quei siciliani, anche di seconda e terza generazione, emigrati in altri Paesi: “Il loro amore per la Sicilia è immenso: molti siciliani che vivono in Sicilia avrebbero davvero tanto da imparare da loro!” afferma la Esposito.

Oggi alle 17,30 parteciperà ad Altofonte, presso il salone dell’ex Collegio di Maria, ad un convegno dal titolo “Comuni siciliani: fuori dalla crisi”.

 

Condividi:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.