Emergenza rifiuti a Catania. Da oggi però si cambia passo. Pogliese: “I rifiuti andranno via dalle strade in cinque giorni.”

01 novembre 2021 (di Monica Tomasello)

Emergenza rifiuti a Catania. Da oggi però si cambia passo.

Almeno così dicono al Comune e così di certo sperano tutti i cittadini catanesi. Il Comune promette infatti una svolta “epocale” per Catania in merito all’annoso problema dei rifiuti. Scatta infatti il nuovo appalto della nettezza urbana.

Sistema ‘porta a porta’ e città divisa in 3 lotti

Il nuovo sistema prevede il ‘porta a porta’ in tutte le utenze e non più solo 40.000 – sottolinea l’assessore Cantarella (Fonte: LiveSicilia) – e questo consentirà alla città di diminuire sensibilmente la quantità di rifiuti da conferire in discarica, abbassando così i costi”.

La città verrà divisa in tre lotti: il lotto Sud sarà gestito dalla EcoCar, il lotto Nord dalla SuperEco, il lotto Centro dalla Dusty.

Il messaggio di Pogliese

Questo il messaggio del sindaco Pogliese diffuso circa un’ora fa tramite social:

I rifiuti andranno via dalle strade in cinque giorni. 
Via al nuovo appalto e addio graduale ai “cassonetti di prossimità”, con il “porta a porta” esteso a tutta la Città. Nei prossimi giorni, con una massiccia campagna di comunicazione, forniremo ai cittadini le informazioni utili per la fruizione del servizio.

TOLLERANZA ZERO per chi trasgredirà le regole e per chi conferirà rifiuti da altri Comuni.

Ciascuno faccia la propria parte: in pochi giorni comincerà una nuova era nella quale i cassonetti saranno solo il lontano ricordo di scellerate scelte altrui.

Ora, insieme all’Amministrazione, tocca ai nuovi gestori del servizio e ai Catanesi, che sono certo si dimostreranno maturi per puntare a una Città più pulita, a una raccolta differenziata finalmente efficace e risolutiva.

Nel mio intervento video a fine riunione il messaggio ai Catanesi in vista dei cambiamenti futuri”

👇 #catania #portaaporta

Condividi: