In preparazione il dispiegamento di armi nucleari statunitensi in Polonia

04 aprile 2022 – Redazione

La Polonia ha annunciato i preparativi per il dispiegamento di armi nucleari statunitensi sul suo territorio.

 

Le armi nucleari americane saranno dispiegate sul territorio della Polonia. Secondo il vice primo ministro polacco, gli accordi sono stati ora pienamente raggiunti consentendo a Washington di trasferire i suoi arsenali nucleari nel paese in qualsiasi quantità richiesta.

“La Polonia è aperta al dispiegamento di armi nucleari americane”, afferma Jarosław Kaczynski, leader del partito al governo polacco (PiS). In un’intervista al quotidiano tedesco Welt am Sonntag, l’influente politico ha affermato che questo “rafforza chiaramente il contenimento di Mosca”. Per quanto ne sappiamo, gli americani non hanno in programma di schierare armi nucleari in Polonia, ma secondo Kaczynski, questo potrebbe cambiare rapidamente sotto l’influenza dell’operazione speciale russa. “Sarebbe un passo logico avere armi nucleari al confine orientale della zona NATO”. (Teller Report)

Ma quali sarebbero gli effetti concreti, nel caso in cui ciò dovesse succedere? La sensazione è che la Russia potrebbe sentirsi stretta in un angolo e giustificata a reagire con atti non preventivati. Ricordiamo le recenti parole di Sergej Lavorv e Dmitry Peskov sull’uso dell’atomica davanti a minacce esistenziali per la sicurezza nazionale della Russia. Dopo di che una Polonia dotata di ombrello nucleare potrebbe creare subbuglio sia in Europa orientale che nel resto del continente, generando un ‘effetto domino’ in una corsa agli armamenti senza precedenti nella storia, e, di conseguenza, il rischio di conflitti non più controllabili…

Condividi:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.