MUSUMECI SI ACCORGE CHE DA 60 ANNI MANCANO POLITICHE PER IL MEZZOGIORNO?… – MSA: “MA QUANDO È SUONATA LA SVEGLIA?”

26 marzo 2022 – Comunicato Movimento Siciliano d’Azione 


È mancata in Italia e in Europa negli ultimi 60 anni una seria politica per il Mezzogiorno d’Italia. Anzi, credo che manchi da almeno un secolo. Prospettare una crescita della Sicilia guardando al continente europeo è una follia. La Sicilia è già capitale e cuore pulsante ma lo è nel bacino del Mediterraneo.” Queste le parole di Nello Musumeci in una delle sue recenti dichiarazioni pubbliche.

 

Nulla da eccepire. Per carità… Solo due domande:
MA QUANDO È SUONATA LA SVEGLIA?
E COME È CHE L’AVETE SENTITA?
Di solito dormite…

 

La seria politica per la Sicilia, dipende esclusivamente da voi. Voi che siete stati per anni, seduti immobili ad aspettare cosa? Non avete visto i giovani scappare dalla Sicilia? Non avete visto, sempre più aziende in difficoltà e poi costrette a chiudere? E non ditemi: perché dipendeva dal governo centrale e dall’EuropaNon mi dite che la colpa è che “non ci mandanofondi”. I fondi in Sicilia ci potrebbero essere. Lo Statuto di Autonomia, ci permetterebbe tante cose che invecevi siete sempre affannati ad ignorare.

Il benessere sociale viene dopo ogni cosa. Sembra che vi sforziate a non vedere le mancanze, che una politica seria dovrebbe affrontare.

Non sapete delle carenze della sanità? Le carenze della scuola?
Le strade e l ferrovie da terzo mondo, non le utilizzate anche voi?
Il lavoro che manca, perché manca una seria politica non è per caso colpa vostra?

Il nostro voto e la nostra fiducia, sono stati sempre traditi.  Ma non perché, avete fatto diversamente da quello per cui vi abbiamo votato… Bensì per NON AVER FATTO NULLA.

E non fare nulla, come non avevano fatto nulla quelli prima di voi e quelli ancora prima, ha portato alle conseguenze che il peggio diventasse ancora peggio.

La disoccupazione è aumentata, i poveri e le famiglie disagiate sono aumentate. E sono però aumentati anche i vostri stipendi d’oro. Sono aumentati i soldi spesi per inutili regalie per favorire gli amici degli amici.

Giustamente, non ci si deve scordare del bacino elettorale che poi torna utile, come adesso, in vista delle prossime votazioni.

E via con la nuova campagna delle false promesse! La gattopardesca commedia si ripete; per cambiare tutto affinchè non cambi nulla.

NOI SICILIANI SIAMO STANCHI. Però è anche colpa nostra. Si, è colpa nostra perchè ancora crediamo ai vecchi partiti al servizio di Roma, dando il voto sempre a chi ci promette chissà cosa. Ed è ora di smetterla. E’ ora di cambiare. Ma cambiare davvero.

I siciliani devono cambiare, per cambiare la SICILIA, cambiare questo andazzo che da 60 anni, vede la Sicilia come una terra da sfruttare senza nulla dare.

ADESSO BASTA. La sveglia è suonata.

Adesso tocca a noi farci sentire.

Giovanni Astone, Responsabile Organizzazione MSA

Condividi:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.