NO AL CONFINAMENTO TERRITORIALE DELLA SICILIA! RICHIESTA DI AUDIZIONE AL PRES. MUSUMECI – Il COMUNICATO

05 gennaio 2022 – Comunicato Stampa e Manifesto Congiunto di Associazioni e Movimenti Siciliani UNITI

Siracusa, 5 gennaio 2022
Associazioni e Movimenti Siciliani UNITI per manifestare il dissenso al “confinamento” imposto dal Governo Draghi e ratificato dalle istituzioni siciliane nella persona del Governatore Nello Musumeci.
Badate governanti poiché tali disposizioni ravvisano un atteggiamento doloso nei confronti di tutto il popolo siciliano.
Avete legato l’interruzione della libertà di circolazione ad una campagna vaccinale non obbligatoria!
Così facendo, governanti, private il popolo dei più basilari diritti (Salute, Lavoro, Studio, ecc.) garantiti dalla Costituzione.
Dal 10 Gennaio circa il 30% del Popolo Siciliano sarà fortemente discriminato e limitato con l’avallo del nostro Presidente. 

I rappresentanti di tutti i Movimenti e Associazioni.
Andreoli Tania Presidente L.A.A.I.S;
Borgese C. Melania Segr. Reg. Sicilia Vicario L.E.S.; Briganti Francesca Coord. Ass. Le Partite IVA Sicilia;
Camilleri Carmelo Opinion Leader;
Cannata Barbara Comitato Siciliano di Rinascita e Coord. FTR Sicilia;
D’Anna Giuseppe L.A.A.I.S. Sicilia;
Di Bartolo Gianfranco Presidente Nazionale Ass. Partite IVA Federate;
Ferrara Romeo Francesco Ref. Sicilia O.S.A. “Operatori Sicurezza Associati”;
Giorgianni Angelo Segretario Generale “Organizzazione Mondiale per la Vita”;
Monello Vincenzo Garante FTR Sicilia e Segretario Nazionale Presidenza FTR;
Orlando Cisco Presidente Ass. Gli Angeli per la Salvezza;
Savoca Luigi Coord. Italexit Sicilia;
Sparti Vincenzo Coord. Ancora Italia Sicilia;
Stefio Mirko Coord. Movimento Siciliano d’Azione;
Tarantino Nico Presidente Arca dell’Alleanza CT.

CHIEDONO un incontro urgente con i rappresentanti delle istituzioni della Regione Autonoma della Sicilia, il Presidente Nello Musumeci e il Presidente del Consiglio Regionale, Gianfranco Miccichè in merito ai profili di dubbia costituzionalità del provvedimento assunto dal Governo nazionale circa la necessità del cosiddetto “super green pass” per l’uso di navi e aerei, unici collegamenti con il Continente.

Tali “cittadini italiani” non potranno più usufruire di aerei o navi e di fatto verranno privati della libertà di circolazione nel territorio nazionale ed europeo., del diritto alla salute, al lavoro e allo studio, garantiti dalla Costituzione.

Un incontro necessario tra popolo e istituzioni nell’ottica del rispetto dello statuto siciliano e delle norme nazionali ed europee.

Per maggiori informazioni Monello Vincenzo 3898357047 vincenzomonello1979@gmail.com Cannata Barbara 3487053822

PEC COMUNICATO sicilia unita-5

COMUNICATO STAMPA Sicilia CONGIUNTO del 5 Gennaio 2022-4

Oggi con questo Manifesto Congiunto, con questo Comunicato Stampa e con la Richiesta di Audizione, finalmente la Sicilia si unisce attorno al proprio Popolo e a difesa di esso e di tutti i cittadini che vivono da isolani questo atto dittatoriale, discriminatorio, incostituzionale legato alla interruzione della “Continuità Territoriale” e a tutto ciò che ad essa è collegato.

Sono passati mesi durante i quali ogni Gruppo, Associazione, Movimento, ha operato sul territorio secondo le proprie capacità, attitudini, specializzazione, appartenenza.

Oggi la Sicilia dei “Siciliani Consapevoli” si unisce e crea le basi per una azione congiunta fondata sulla lealtà, sulla sincerità, sulla correttezza.

Tutti UNITI a difesa della Costituzione Italiana, dei Diritti dell’Uomo, della Libertà, della Salute, del Lavoro.

Grazie a tutti Voi… da oggi, mentre il Governo stringe ancora la vite della Repressione, possiamo sentirci più forti!!!
Da qui parte l’Onda Anomala Siciliana!

Condividi: