Non ce l’ha fatta il piccolo Domenico…

14 luglio 2022 – Redazione

Il piccolo Domenico non ce l’ha fatta. Il bambino di 4 anni è morto dopo aver lottato in ospedale. Tanto il dolore per una tragedia che ha scosso migliaia di persone che hanno seguito la vicenda raccontata dalla madre, Ambra Cucina.

Sarebbero state le complicazioni, in particolare un edema cerebrale, a seguito di un batterio intestinale preso in ospedale, a portare via il bambino. Questa la versione ufficiale…  In realtà sembra siano state più d’una le mancanze da parte dei sanitari che hanno avuto in cura il piccolo.

Una ennesima vittima della malasanità dunque? In attesa che la magistratura faccia luce sulle eventuali responsabilità, Catania CreAttiva si unisce al dolore dei familiari per la tragica scomparsa.

Questo il messaggio postato sui social da parte degli zii del piccolo Domenico:

“Amore mio vola in alto tra le stelle più luminose, adesso sei un angelo bellissimo, che il Signore ti avvolga tra le sue grazie vita mia, ho pregato così tanto per te….. ma è vero il Signore porta con se i migliori ma non pensa al dolore che lascia a noi. DOMENICO SEI E RESTARAI IL MIO AMORE BELLISSIMO…. Adesso sei in un mondo migliore dove non esiste cattiveria e crudeltà, veglia sulla tua famiglia stagli vicino perché accettare la tua scomparsa non sarà facile😭😭😭😭😭😇😇😇

https://www.facebook.com/groups/596848075371140/permalink/597725651950049/

Le amare parole di Pietro Crisafulli, Sicilia Risvegli O.N.L.U.S., su Facebook:

È morto il piccolo Domenico di 4 anni per colpa della malasanità Catanese.
La pagherete cara. Adesso i 3 ospedali catanesi se la dovranno vedere con me, è con tutta l’Associazione che da anni porto avanti. Adesso servono dei veri magistrati con le palle per andare ad arrestare immediatamente questi criminali. Telecamere nei reparti ospedalieri.
Sono stato in contatto con la mamma, ed il papà, ed avevo attivato tutte le mie conoscenze. Ci era stato impedito il supporto di medici è cure alternative.
Faccio un appello urgente all’assessore alla sanità Ruggero Razza affinché con la massima urgenza disponga un ispezione immediata negli Ospedali in cui il piccolo fu portato nei giorni scorsi.
Confidiamo in una vera magistratura affinché si possa dare #Giustizia al piccolo Domenico.
Chi ha sbagliato deve obbligatoriamente pagare!
Pietro Crisafulli Pres. SICILIA RISVEGLI ONLUS

 

 

 

 

 

Condividi: