PER LA CASSAZIONE IL CESSO RUMOROSO VIOLA I DIRITTI UMANI! OBBLIGARE AL VACCINO INVECE VA BENE?

16 gennaio 2022, Redazione Co.Te.L.I.

(di Marcello Pamio) – Una coppia si rivolge al tribunale perché lo scarico del cesso dei vicini fa troppo rumore. 

In pratica quando gli inquilini cagano di notte, l’acqua fa troppo casino e per questo chiedono che il problema venga eliminato, ma il giudice di primo grado boccia la causa. I due non si arrendono e ricorrono in Appello e il nuovo giudice vede una lesione al “diritto al rispetto della propria vita privata e familiare” che “è uno dei diritti protetti dalla Convenzione Europea dei diritti umani” (CEDU). 

Risultato: devono rivedere la collocazione dello sciacquone e risarcire con 500 euro all’anno i vicini di casa, a decorrere dal 2003, l’anno di comparsa del water galeotto. 

Notizia perfetta per La Repubblica. Gli spacciatori di minchiate infatti, invece di occuparsi delle gravissime violazioni dei diritti umani che milioni di italiani stanno vivendo per colpa di un governo golpista, pubblicano notizie sul cesso rumoroso! Dall’altra parte evidenziano però lo stato dell’arte della magistratura che per un water rispolverano la CEDU, e per i vaccini, niente… 

A questo link i particolari della “notizia”: ⤵️

https://genova.repubblica.it/cronaca/2022/01/16/news/la_cassazione_lo_sciacquone_rumoroso_viola_i_diritti_umani_danno_da_risarcire_-333986599/

 

Fonte: 🔗DISINFORMAZIONE

 

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

Catania CreAttiva è anche su Telegram. Clicca qui https://t.me/cataniacreattivachannel per entrare nel nostro canale e rimanere sempre aggiornato.

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di professionisti (insegnanti, economisti, medici, avvocati, ecc.) formatosi con l’unico intento di collaborare per la difesa della libertà di espressione (art. 21 della Costituzione Italiana e art. 11 della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea) e per la ricerca e condivisione della verità sui principali argomenti e fatti di rilevanza sia locale che globale]

Puoi leggere anche su www.Mercurius5..it ⤵️

CLICCA SUL LINK👇👇👇👇👇 PER LA CASSAZIONE IL CESSO RUMOROSO VIOLA I DIRITTI UMANI! OBBLIGARE AL VACCINO INVECE DA BENE?👇👇👇👇👇

 

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

IMPORTANTE!: Il materiale presente in questo sito (ove non ci siano avvisi particolari) può essere copiato e redistribuito, purché venga citata la fonte. Catania CreAttiva non si assume alcuna responsabilità per gli articoli e il materiale ripubblicato. Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001.

Condividi: