Reddito cittadinanza: 49 denunce dei carabinieri nel Catanese

Danno all’erario da 350mila euro, esaminate oltre 400 posizioni.

Catania,  CALATABIANO, 19 aprile 2022

Carabinieri della stazione di Calatabiano hanno denunciato per false attestazioni 49 persone per indebita percezione del Reddito di cittadinanza.

Militari dell’Arma, con il supporto della sede Inps di Giarre, hanno esaminato oltre 400 posizioni.

Il danno all’erario è stimato dagli investigatori in circa 350.000 euro.
Nella maggioranza dei casi è emersa la falsa residenza a Calatabiano. Per dieci domande arrivate dall’estero la falsa permanenza da almeno un decennio in Italia. Un beneficiario ha ‘dimenticato’ di segnalare di essere sottoposto a provvedimento cautelare, pur trovandosi agli arresti domiciliari per reati in materia di droga. In un altro caso non è stata segnalata la detenzione in carcere di un figlio per reati commessi per favorire un clan mafioso.

Le operazioni dei carabinieri in ambito provinciale, anche in collaborazione con il Nucleo ispettorato del lavoro di Catania, hanno consentito negli ultimi 12 mesi di denunciare oltre 200 persone che, con false attestazioni, hanno indebitamente beneficiato delle somme di denaro pubblico loro destinate per un ammontare complessivo di circa 1.500.000 di euro. (Fonte: ANSA)

Condividi:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.