Sicilia, finto vescovo truffa 150 disoccupati: chiedeva soldi per lavoro in un’inesistente base Nato – Il servizio di ‘Mattina Cinque News’

A “Mattino Cinque News” il racconto: prometteva posti di lavoro

22 aprile 2022 – Redazione

(Fonte: TGcom24) – Chiedeva soldi in cambio di posti di lavoro in una base Nato che sarebbe dovuta nascere ad Agrigento. L’uomo, un 62enne di Favara, per essere più credibile si spacciava per vescovo: così ha ingannato circa 150 disoccupati siciliani

.Una vicenda che ricorda quella del film “Totò Truffa”…

 

Guarda il VIDEO “Sicilia, finto vescovo truffa 150 disoccupati” su Mediaset Play ⤵️ (Servizio di Flaminia Belfiore)
https://mediasetplay.mediaset.it/video/mattinocinquenews/sicilia-finto-vescovo-truffa-150-disoccupati_F311559501095C06

 

 

L’uomo, come raccontato a “Mattino Cinque News”, agiva in concorso con altri due amici di Canicattì: alle vittime, la maggior parte di Racalmuto in provincia di Agrigento, chiedeva somme che andavano dai 2500 fino ai 5000 euro. Secondo l’avvocato del principale accusato non si sarebbe trattato di una truffa ma di una sorta di operazione di marketing, ma le forze dell’ordine fanno sapere che l’organizzazione era composta da una struttura piramidale che avrebbe avuto anche contatti con alcuni esponenti delle forze armate.

 

Condividi:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.