SPORT E VACCINO: LA LUNGA LISTA DEGLI ATLETI DECEDUTI, O COLPITI DA GRAVI EVENTI AVVERSI.

15 Dicembre 2021 – Redazione Co.Te.L.I.

Il 10 dicembre è morto a 33 anni la stella Nfl DemaryiusThomas per arresto cardiaco (si attende autopsia per conferma).

Cinque giorni prima era morto sempre per arresto cardiaco il runner Fabio Pedretti(24 anni), durante una corsa notturna.

Qualche giorno prima era deceduta per infarto la rugbista Siobhan Cattigan (26 anni).

 

La giovane campionessa russa Arina Biktimirova, 19 anni, è morta improvvisamente la notte di lunedì 29 novembre e del suo caso ne abbiamo parlato proprio qualche giorno fa (per leggere l’articolo inerente ➡️ CLICCA QUI).

Nelle settimane e mesi precedenti altri casi simili avevano colpito centinaia di atleti e sportivi professionisti, di cui molti giovanissimi. Altre centinaia ancora di atleti stanno continuando a denunciare cali di prestazione e altri l’impossibilità di continuare la propria attività agonistica,come ad esempio nel caso del campione di apnea FLORIAN DAGOURY (che potete leggere cliccando QUI).

Arresti cardiaci, infarti, pericarditi, miocarditi, ictus, coaguli di sangue, trombosi… Nell’anno dell’avvento dei sieri sperimentali questi episodi hanno raggiunto numeri esorbitanti, senza precedenti, mai registrati prima, e questo qualche ragionevole dubbio su di una possibile correlazione dovrebbe perlomeno sollevarlo, considerato che negli anni passati episodi simili erano rarissimi e al solo verificarsi di uno, i media ne parlavano per giorni.

Ora invece di fronte a centinaia di casi vige un quasi totale, e decisamente imbarazzante, silenzio; e sui decessi illustri i quotidiani glissano sulle cause o ne vagheggiano di generiche e indefinite. Per fare un esempio: la scomparsa di Thomas viene rimbalzata dai media italiani tra “per cause naturali” (?) e “per cause di natura medica” (che significa poi questa resta un mistero), e puntualmente si rimanda ad autopsie i cui esiti poi raramente vengono diffusi.

Il giornale tedesco REPORT24  ha condotto una interessante ricerca a riguardo, selezionando ogni caso individualmente. Ognuno di essi riporta ad un link che nella maggior parte dei casi  porta ad articoli che sono nascosti dietro una barriera di pagamento e possono quindi essere letti da relativamente poche persone. Coincidenza?

La lista dei decessi parte da giugno 2021 – ovvero da quando le campagne di vaccinazione erano in pieno svolgimento e tutti coloro che si fidavano ciecamente del sistema avevano già ricevuto la loro seconda iniezione.

Non sosteniamo che tutte queste persone si sono ammalate e/o sono morte a causa della vaccinazione… Semplicemente resta difficile non sollevare perlomeno un qualche sospetto della presenza tra loro di possibili casi correlati.

LA LUNGA LISTA DEGLI ATLETI DECEDUTI, O COLPITI DA GRAVI EVENTI AVVERSI (cliccando sulle scritte in rosso verrete rimandati al link della notizia):

ARTICOLO IN CONTINUO (purtroppo… ) AGGIORNAMENTO

 Fonti:

~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~~

[Questo articolo è condiviso dal Comitato Tecnico Libera Informazione (Co.Te.L.I.), che vede la collaborazione di diversi giornalisti e blogger, tra cui le fondatrici Marzia  Chiocchi di Mercurius5.it e Monica Tomasello di CataniaCreAttiva.it, supportati da un team di professionisti (insegnanti, economisti, medici, avvocati, ecc.) formatosi con l’unico intento di collaborare per la difesa della libertà di espressione (art. 21 della Costituzione Italiana e art. 11 della Carta dei Diritti fondamentali dell’Unione Europea) e per la ricerca e condivisione della verità sui principali argomenti e fatti di rilevanza sia locale che globale]

Puoi leggere anche su Mercurius5 ⤵️

CLICCA SUL LINK👇👇👇👇👇 SPORT: LA STRAGE INFINITA. LA LUNGA LISTA DEGLI ATLETI DECEDUTI, O COLPITI DA GRAVI EVENTI AVVERSI. NON SPAVENTATEVI MA…MEDITATE!👇👇👇👇👇

https://www.mercurius5.it/2021/12/15/sport-la-strage-infinita-la-lunga-lista-degli-atleti-deceduti-o-colpiti-da-gravi-eventi-avverdi-non-spaventatevi-ma-meditate/

 

Condividi:
1 commento
  1. Stefano
    Stefano dice:

    Buongiorno,
    sono un atleta danneggiato dal vaccino (prima dose Pfizer)
    Paresi, acufeni, bruciori in tutto il corpo
    alternati a gelate, stanchezza cronica, problemi
    di intestino e stomaco, tachicardia e scosse elettriche.
    Mi sto riprendendo dopo 6 mesi. MI sento fortunato ad
    essere ancora in vita.
    Perfettamente sano tanto che prima della vaccinazione
    avevo fatto la visita medica agonistica senza nessun problema.
    Nessuna patologia pregressa. Volevo solo dire a chi
    dovesse leggere questo articolo che è tutto vero ahimè.
    Faccio parte di un gruppo di danneggiati ed ogni giorno
    entrano nuove persone soprattutto persone con miocardite
    e pericardite. Guardate su facebook ComitatoAscoltami
    con tutte le testimonianze.
    Saluti Stefano

I commenti sono chiusi.