ULTIM’ORA: Scoppio e incendio al Petrolchimico di Priolo,. ASIA USB : “Occorre un controllo pubblico sulla sicurezza”

16 aprile 2022 – Redazione

Nell’impianto di gassificazione Isab del gruppo russo Lukoil poche ore fa e’ avvenuta una forte esplosione seguita da un incendio. Due operai sono rimasti feriti, ustionati, fortunatamente non in maniera grave.

Dai primi accertamenti emerge che il principio di incendio si è verificato all’interno dello stabilimento, e solo l’immediato l’intervento delle squadre di soccorso interne ha impedito il peggio. A febbraio lo stesso impianto di gassificazione ha subito un altro scoppio.

Video di SicraPress: ⤵️

ASIA USB CATANIA, impegnata a livello regionale nella lotta in difesa ambientale del territorio siciliano e dei suoi abitanti, denunciando il moltiplicarsi di “incidenti” all’interno dell’area del petrolchimico di Siracusa, chiede l’intervento di tutti gli organismi preposti al controllo della sicurezza di questi impianti simbolo costante della devastazione del territorio.

“Non è possibile che la sicurezza dei lavoratori degli impianti e degli abitanti dell’area sia esclusivamente nelle mani delle stesse proprietà” afferma Orazio Vasta, responsabile provinciale ASIA USB Catania.

Condividi:
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.